Non cerco la “Via” con lo studio Taoista, ma con tutto il resto

Più ci avviciniamo ad un buco nero, più il tempo rallenta, ecco perché, se ci trovassimo in una zona molto vicina a quella dimensione, tutto ciò che vive lontano da noi si deteriorerebbe in maniera molto più veloce, per noi passerebbero solo alcuni secondi, lontano da noi; migliaia di anni. Sono da ridiscutere i tempi del nostro pianeta, ma anche quelli di stelle lontanissime, magari sconosciute. Questa possibilità di cambiamento era contemplata migliaia di anni fa nel Taoismo, molto prima che esso subisse una denominazione. Il concetto di “Via”, è nato molto più tardi, in epoche dove era più giusto dare un nome e un significato alle conoscenze. Per allontanarsi da tale chiusura dobbiamo scavare nei meandri del nostro inconscio, non negli annali delle discendenze in Cina.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...