Senza memoria non c’è futuro

Manifestazione pugilistica a Napoli alla fine degli anni Cinquanta, Babbo è il secondo in alto a sinistra, quello con l’occhio nero, gli incontri si vincono e si perdono.

Pubblicità