È come curare un fazzoletto

Nel mondo, cosiddetto, “olistico”, che per me equivale al nulla, c’è molta concorrenza, forse anche troppa. In giro trovi ogni tipo di servizio; dal massaggio alle unghie, alla dieta delle formiche. Il problema è che questo mondo non ha una base tradizionale alle spalle, perché misconosce l’autentico insegnamento, rivendicando il diritto all’auto apprendimento, soprattutto con l’avvento del Web, dei “Tutorial” on line, e video tematici.
Confondere un serio lavoro di ricerca, nato da molti anni alle spalle di esperienze, e con insegnamenti di veri e propri Maestri, è molto facile in questa giungla fatta di diplomi, lauree ad honorem, e tuttofare da strapazzo.
Partiamo con l’idea che, a meno che non venga coinvolta una pratica “invasiva” sul corpo, come per esempio l’agopuntura, è giusto, in quel settore, affidarsi, oltre che ad uno studioso serio con esperienza minima ventennale, a chi a conseguito come minimo la laurea in chirurgia, o Medicina Generale, questo perché quel tipo di pratica, oltre a essere pericolosa, se fatta da una mano inesperta, solo il Medico ha la possibilità di saper affrontare problematiche patologiche e reazioni inaspettate. Chi vi dice il contrario non sa cosa rischia e cosa fa rischiare.
Ecco perché è giusto aprire i mondi tradizionali di tutto ciò che “non è invasivo” a chicchessia, ma che quest’ultimo lo apprenda con rispetto, devozione, umiltà e molto, molto studio, pur mettendo in conto che, anche le cosiddette tecniche non invasive, sottotitolate per il “benessere”, vanno praticare con molta attenzione e approfondita valutazione individuale. Ogni soggetto ha reazioni differenti, e questo vale per tutto; dalle Arti Marziali, alla pratica del massaggio tradizionale cinese, per arrivare all’utilizzo di più o meno tecniche benefiche esterne, compresa la MoXa. Il mio consiglio è quello di informarvi e ascoltare il vostro interlocutore, e in questo caso, vista la facilità nella distribuzione dei “diplomi”, fregarsene delle pergamene attaccate al muro. L’esperienza e la ricerca si notano su un campo neutro, senza aspettative, e di certo non con l’influenza di uno “scriptum”.
Questo è il mio approccio, questo è il mio rispetto. La New Age ha portato solo scompiglio e caos, attraverso falsi guru e psico-sette pericolosissime.

(Sandro Sainati)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...